Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 17°22° 
Domani 18°29° 
Un anno fa? Clicca qui
domenica 21 luglio 2019

Attualità sabato 14 giugno 2014 ore 17:30

Le Misericordie dal Papa: dalla Toscana in 20mila

Duecento i pullman partiti dalla regione per consentire a tutti di essere presenti all’incontro. Presente anche l’assessore regionale Gianni Salvadori



ROMA — Circa quarantamila persone si sono ritrovate in Piazza San Pietro per il raduno delle Misericordie e dei gruppi donatori di sangue Fratres

Toscano il contingente di confratelli di gran lunga superiore presente a Roma per  incontrare Papa Francesco. 

Dalla regione sono partiti   20mila confratelli delle Misericordie guidati da 134 governatori e 56 correttori

Oltre 200 i pullman partiti dalla regione per consentire a tutti di essere presenti all’incontro. Il gruppo più numeroso quello della Misericordia di Lastra a Signa, in provincia di Firenze, con 294 partecipanti.

Tra i pellegrini toscani anche  l’assessore regionale Gianni Salvadori che ha partecipato all’evento in piazza, fin dalle prime ore del mattino.

A guidare il momento di preghiera e testimonianze, in attesa dell’arrivo del Papa, è stato il correttore  delle Misericordie toscane, don Simone Imperiosi, insieme al correttore nazionale delle Misericordie e Vescovo di Prato, monsignor Franco Agostinelli

Dalla Toscana presente anche il cardinale Giuseppe Betori, arcivescovo di Firenze, monsignor Antonio Buoncristiani arcivescovo di Siena e monsignor Mario Meini, vescovo di Fiesole.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Attualità