Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 19°21° 
Domani 21°32° 
Un anno fa? Clicca qui
lunedì 22 luglio 2019

Politica giovedì 07 maggio 2015 ore 18:34

Regionali, arrivano i primi big

Il voto si avvicina e i candidati schierano i loro "sponsor" nazionali: Brunetta per Mugnai, Vendola per Fattori, Di Maio e Bonafede per Giannarelli



FIRENZE — La campagna elettorale entra nel vivo e i pezzi grossi dei partiti cominciano ad affacciarsi in Toscana. Si parte nel week end con Renato Brunetta, capogruppo alla Camera di Forza Italia, protagonista di un tour frenetico al fianco di Stefano Mugnai

Prima tappa Arezzo, città natale del candidato governatore forzista, che Brunetta raggiungerà alle 16 di sabato; poi apericena a Prato, altra città fondamentale per il centrodestra, seguita da un incontro con i giornalisti. Infine una puntata in Versilia, a Pietrasanta, dove verosimilmente Brunetta incontrerà anche il candidato sindaco Massimo Mallegni, a lungo in ballottaggio con Mugnai per la corsa alla poltrona più importante della Toscana.

Il giorno successivo il tour proseguirà con un pranzo a Montecatini e una conferenza stampa pomeridiana a Firenze.

Ancor più impegnativa la spedizione toscana di Nichi Vendola, presidente nazionale di Sel, che sempre nel week end sarà protagonista di una serie di iniziative a sostegno di Tommaso Fattori, candidato governatore per la lista Sì - Toscana a sinistra.

Per prima cosa un comizio sabato mattina alle 11 in piazza a Massa, poi una tappa a Pisa, prima al Keith Art Shop Café, dove incontrerà alcuni dei candidati del collegio pisano, infine una puntata a Viareggio per un'iniziativa a sostegno della lista di Fattori.

Domenica altra giornata di incontri, prima all'Arena Astra di Livorno e poi giù, fino in Maremma per un doppio appuntamento: in piazza san Francesco alle 17:30 a Grosseto e poi a Orbetello, roccaforte dell'ex ministro forzista Altero Matteoli, dove terrà una cena dibattito alla cooperativa "I Pescatori".

E la settimana si aprirà con altri due big, stavolta del Movimento 5 stelle.

Per la sua prima apparizione a Firenze in questa campagna elettorale, infatti, il candidato pentastellato Giacomo Giannarelli ha scelto di fare un blitz al cantiere di quella che sarà, forse, la stazione sotterranea dell'alta velocità Norman Foster, in via Circondaria. 

Ad accompagnarlo, oltre a due consigliere comunali fiorentine, ci saranno il vicepresidente della Camera e numero due del Movimento, Luigi Di Maio e il deputato Alfonso Bonafede.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Cronaca