Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 21°33° 
Domani 22°33° 
Un anno fa? Clicca qui
mercoledì 26 giugno 2019

Attualità mercoledì 19 agosto 2015 ore 13:53

"Renzi svende l'arte per ingraziarsi la Merkel"

Donzelli: “Il vertice bilaterale fu vetrina per Uffizi e galleria del David: il premier li ha barattati con l’ammorbidimento dei parametri economici"



FIRENZE — Dopo l'annuncio dei 20 nomi, di cui 7 stranieri, dei nuovi direttori dei musei statali più importanti del paese, scatta la reazione di politici ed esperti, in questo caso è Giovanni Donzelli, capogruppo in consiglio regionale di Fratelli d'Italia che attacca: “A gennaio Renzi ha invitato la Merkel a Firenze per il vertice bilaterale che si è svolto all’ombra del David, mostrandole le perle degli Uffizi e della Galleria dell’Accademia. Oggi il governo ha svenduto ai tedeschi la gestione di queste eccellenze mondiali per 'ammorbidirli' sui parametri europei da rispettare nella imminente legge di stabilità. Adesso sappiamo a cosa sia servita quella visita: Renzi ha barattato la sua permanenza sulla poltrona di Palazzo Chigi con le perle italiane dell'arte”. Così il capogruppo di Fratelli d’Italia in Regione e coordinatore dell’esecutivo nazionale del partito Giovanni Donzelli interviene sulle nomine dei direttori dei musei.

"Renzi è così in difficoltà a fare i conti che pur di raggiungere i suoi obiettivi personali ha svenduto le eccellenze dei musei italiani - sottolinea Donzelli - è un triste declino per l'arte. Il premier sta di fatto permettendo che la Germania si comporti con noi come con la Grecia - aggiunge il capogruppo di Fratelli d’Italia - non ci stupiremmo se presto iniziassimo a vendere anche le spiagge e le piazze più belle d’Italia. Renzi ha sempre preferito l’arrivismo personale e oggi conferma di non considerare in alcun modo l'interesse nazionale: il ‘provincialotto complessato’ - conclude Donzelli - usa i più bei musei italiani per accrescere il suo personale credito, in caduta libera in Italia e in tutto il mondo”.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità