Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi -2°4° 
Domani -5°5° 
Un anno fa? Clicca qui
martedì 18 dicembre 2018

Attualità martedì 12 dicembre 2017 ore 16:30

Bnel, Casini chiede altri documenti alla procura

La commissione parlamentare d'inchiesta sulle banche vuole i documenti relativi alle nuove indagini sulle consulenze e sul reato di falso in prospetto



ROMA — La commissione parlamentare d'inchiesta sulle banche presieduta da Pierferdinando Casini chiederà alla procura di Arezzo di inviare la documentazione aggiuntiva richiesta dal senatore del M5S Andrea Augello e relativa alle nuove indagini in corso sugli incarichi di consulenza affidati dai vecchi amministratori di Banca Etruria, con particolare riferimento al rapporto della Guardia di Finanza, e ai supplementi di indagine sulle ipotesi di reato di bancarotta, bancarotta fraudolenta e di falso in prospetto. 

Pochi giorni dopo l'audizione davanti alla commissione parlamentare del procuratore generale di Arezzo Roberto Rossi, alcuni organi di stampa hanno pubblicato la notizia che il padre della sottosegretaria Maria Elena Boschi, Luigi, ex vicepresidente di Banca Etruria, sarebbe indagato proprio nell'ambito di questi supplementi di indagine. Circostanza che, secondo alcuni membri della commissione, non sarebbe stata sufficientemente evidenziata da Rossi durante l'audizione (vedi qui sotto gli articoli collegati).

La procura di arezzo si è invece fatta inviare da quella di Vicenza la relazione della Banca d'Italia sulla banca popolare di Vicenza.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Attualità