FIRENZE
Oggi 13°27° 
Domani 18°30° 
Un anno fa? Clicca qui
sabato 28 maggio 2016

Attualità domenica 24 gennaio 2016 ore 18:54

Virus Zika, quattro casi in Italia, uno in Toscana

Sono uomini rientrati dal Brasile nella primavera del 2015. Uno è stato curato a Firenze, tre a Roma. Il virus provoca malformazioni nei neonati

ROMA — Il virus Zika ha colpito in 22 paesi del Centro e Sud America, in Gran Bretagna, dove sono stati registrati tre casi, in Spagna, dove i contagiati sarebbero due, e negli Stati Uniti, con due casi segnalati fra cui un bambino nato con microcefalia.

I quattro pazienti in Italia ora stanno bene.

Anche se lo Zika è un virus meno aggressivo dell'Ebola, la sua diffusione sta allarmando le autorità sanitarie mondiali. E' trasmesso dalle zanzare del genere Aedes e al momento non è stata ancora accertata la trasmissione da uomo a uomo. Il virus sembra però colpire in modo grave i feti di donne infettate e gli esperti stanno verificando un possibile legame fra l'infezione del virus e la comparsa di gravi patologie nei neonati. Fra queste c'è la microcefalia fetale, uno sviluppo minore del cranio che può determinare ritardi cognitivi e compromettere vista e udito.

Finora in Brasile sono stati registrati 3.893 casi sospetti di microcefalia causata da Zika.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità