Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 14°30° 
Domani 17°27° 
Un anno fa? Clicca qui
giovedì 20 giugno 2019

Attualità domenica 25 gennaio 2015 ore 14:51

Rossi: "Compreremo il Parco Minerario dell'Elba"

Il governatore toscano blocca l'asta per la vendita delle quote in mano alla provincia di Livorno e ne scongiura l'acquisto da parte di privati



ISOLA D'ELBA — Domani Enrico Rossi porterà in giunta la manifestazione d'interesse per l'acquisto delle quote della società Parco Minerario dell'Isola d'Elba attualmente in mano alla Provincia di Livorno. "Ci vorrà un po' di tempo - ha detto Rossi - ma le compreremo noi".

In questo modo il governatore scongiura l'eventualità che il 75,42% delle azioni finisca nelle mani di un privato. La Provincia aveva infatti annunciato l'intenzione di mettere all'asta le quote - base per l'acquisto 11.750 euro - della società che gestisce il parco a partire dal prossimo mercoledì. Una decisione contro cui avevano vibratamene protestato sia il sindaco di Rio Marina, che detiene il resto delle quote, che il primo cittadino di Rio dell'Elba, che avevano bollato l'operazione come una "svendita frettolosa".

E contro la scelta della Provincia si è scagliata anche Legambiente."La frettolosa asta per le quote della società Parco minerario dell'Isola d'Elba - ha detto Umberto Mazzantini, responsabile nazionale Isole minori - è avventata  liquidatoria e potrebbe innescare una privatizzazione che punta a rimettere in ballo progetti speculativi devastanti, dentro e fuori il Parco Nazionale dell'Arcipelago Toscano".

Un rischio a questo punto scongiurato, visto che nei prossimi giorni la Regione siglerà un protocollo con la Provincia di Livorno per l'acquisto della società.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Lavoro

Cronaca