Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 18°32° 
Domani 21°32° 
Un anno fa? Clicca qui
domenica 21 luglio 2019

Attualità sabato 26 gennaio 2019 ore 18:00

E45, la Toscana chiede l'emergenza nazionale

L'assessore alle infrastrutture Vincenzo Ceccarelli ha annunciato l'invio ufficiale della richiesta al governo insieme a Emilia Romagna e Umbria



SANSEPOLCRO — Il problema della mancanza di valide vie di comunicazione alternative al viadotto del Puleto, chiuso per rischio collasso, è stato al centro del faccia a faccia tra l'assessore alle infrastrutture della Regione Toscana Vincenzo Ceccarelli e gli imprenditori della zona che si è svolto a Sansepolcro. Presenti anche i sindaci di Sansepolcro, Mauro Cornioli e di Pieve Santo Stefano, Albano Bragagni.

Lunedì mattina, ha detto Ceccarelli, sarà inoltrata ufficialmente lunedì al Governo la lettera dei presidenti di Emilia Romagna, Toscana e Umbria con la richiesta di emergenza nazionale. Nei giorni scorsi ognuno dei presidenti ha dichiarato lo stato di crisi regionale nei propri territori.

"La totale assenza di vie di comunicazione alternative praticabili ha causato da subito ingentissimi danni è necessario - ha detto Ceccarelli - creare le condizioni per arrivare ad un parziale dissequestro". "L'augurio è che nel più breve tempo possibile si possano creare le condizioni per il dissequestro del tratto della E45 e per la riapertura al traffico, ovviamente con la massima sicurezza e sulla base delle disposizioni che saranno emanate dalle autorità competenti".



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Spettacoli

Cronaca

Attualità