Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 16°29° 
Domani 14°26° 
Un anno fa? Clicca qui
martedì 18 giugno 2019

Attualità giovedì 09 luglio 2015 ore 12:08

Si incatena in Comune contro la troppa burocrazia

Roberto Di Meo, imprenditore, è infuriato perché non ha potuto organizzare una festa nel suo locale a causa dei tempi lunghi per ottenere i permessi



FOLLONICA — Voleva organizzare una festa "silenziosa" per lunedì 17 luglio, dotando i clienti di cuffie wireless per ascoltare musica e ballare, ma quando è arrivato in Comune per chiedere le autorizzazioni necessarie, si è sentito rispondere che ci sarebbero volute tre settimane. 

Per questo Roberto Di Meo, imprenditore e proprietario di un ristorante e due locali in centro a Follonica, ha deciso di incatenarsi davanti al Municipio in protesta contro l'eccessiva burocrazia che gli impedisce di allestire eventi promozionali per le sue attività. 



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Cronaca