Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 16°18° 
Domani 12°21° 
Un anno fa? Clicca qui
giovedì 19 settembre 2019

Cronaca giovedì 07 febbraio 2019 ore 14:30

Una maxi truffa alla Tim da 69mila euro

Un uomo di 41 anni residente nella Valdelsa è stato arrestato in flagranza di reato: stipulava contratti e faceva acquisti elettronici a nome di altri



SIENA — Un uomo di 41 anni residente nella Valdelsa è stato arrestato in flagranza di reato per truffa ai danni della Tim.

Le indagini della polizia postale hanno permesso di risalite all'uomo, ritenuto responsabile di aver stipulato contratti di telefonia fissa intestati ad ignari utenti, per la fruizione dei servizi Tim e, in alcuni casi, per l'acquisto di prodotti elettronici, sottratti senza poi corrisponderne i dovuti pagamenti, per un danno stimato di 69mila euro.

I fatti denunciati riguardano, circa 100 contratti di telefonia fissa richiesti mediante il canale telefonico 187 ed attivati nella quasi totalità dei casi nella zona della Val d'Elsa. 

Le indagini hanno consentito di accertare che le attivazioni dei contratti venivano richieste al call center 187 da numeri intestati a terze persone ed esibendo documenti falsi al corriere al momento della consegna dei dispositivi elettronici.

La svolta nelle indagini è arrivata con l'acquisto di un Iphone XS Gold, del valore di circa mille euro, con addebito rateale in fattura a un cliente Tim estraneo alla richiesta. Il fatto ha consentito di fermare l'uomo al momento del ritiro del cellulare e arrestare, in flagranza di reato il 41enne.



Tag

Scissione Pd, Letta: «Governo meno forte. Conte preoccupato visto che Renzi lo ha rassicurato»

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Cronaca

Attualità

Cronaca