Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 18°26° 
Domani 17°27° 
Un anno fa? Clicca qui
giovedì 22 agosto 2019

Attualità lunedì 10 marzo 2014 ore 19:04

Sospesa l'attività intramoenia di 4 medici

I Nas hanno scoperto chei medici erano stati autorizzati dalle rispettive aziende sanitarie a trattare emoderivati anche se la legge lo vieta



FIRENZE — La legge proibisce qualunque attività di lucro sul sangue e i suoi derivati e i quattro medici, pur essendo dipendenti di aziende sanitarie pubbliche, operavano sui derivati del sangue in regime libero-professionale. Tre dei medici in questione sono in servizio presso l'ospedale di Careggi, a Firenze, il quarto presso l'ospedale Serristori di Figline Valdarno
Dopo i controlli dei Nas, la Asl 10 di Firenze, cui fa capo il Serristori, e l'azienda ospedaliero universitaria di Careggi hanno sospeso i contratti che regolavano l'attività libero professionale in intramoenia dei quattro medici.
Le indagini sono iniziate a seguito della denuncia di un altro medico a cui la Asl di Firenze aveva negato lo stesso tipo di autorizzazione.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Cronaca