Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 14° 
Domani 16° 
Un anno fa? Clicca qui
domenica 19 maggio 2019

Cronaca martedì 21 febbraio 2017 ore 18:09

Senza vita, nel letto a castello dell'agriturismo

Due profughi nigeriani sono stati trovati morti nella struttura convenzionata con la prefettura che li ospitava. Ipotesi monossido di carbonio



STAZZEMA — Potrebbero essere morti per un'intossicazione da monossido di carbonio i due profughi di origine nigeriana trovati senza vita nell'agriturismo Le Poiane di Retignano, in Alta Versilia. Ma tutte le ipotesi sono ancora aperte con un'unica certezza: dopo un primo esame, sui cadaveri non sono stati trovati segni di violenza.

La morte risalirebbe a questa mattina o alla notte scorsa ma i corpi sono stati scoperti solo nel pomeriggio in un letto a castello da altri profughi nigeriani ospitati nell'agriturismo, convenzionato con la prefettura di Lucca.

Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

toscanamedia

Spettacoli

Politica