Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi -7°13° 
Domani -7°5° 
Un anno fa? Clicca qui
martedì 18 dicembre 2018

Attualità sabato 20 gennaio 2018 ore 14:24

Pieraccioni si iscrive all'anagrafe antifascista

Il comico fiorentino ha preso parte all'iniziativa promossa dal Comune di Stazzema, luogo della strage nazifascista di Sant'Anna di Stazzema



STAZZEMA — Anche Leonardo Pieraccioni è antifascista. Il comico toscano si è infatti iscritto all'anagrafe nazionale antifascista creata su idea del sindaco di Stazzema Maurizio Verona. 

A renderlo noto proprio il sindaco attraverso un tweet: "Anche Pieraccioni Leonardo è dei nostri e si continua a crescere ogni giorno", ha scritto sul social il primo cittadino di Stazzema.

L'Anagrafe Nazionale Antifascista non è un progetto contro qualcuno ma per la difesa dei valori della Costituzione nata dall'antifascismo. Questa la motivazione che ha spinto il Comune di Stazzema e il Parco Nazionale della Pace a ideare il progetto. Un modo per combattere il diffondersi di episodi di intolleranza,di rievocazione dei totalitarismi dello scorso secolo.

E' stato lo stesso Verona a dire che "far parte di questa anagrafe significa impegnarsi per la libertà di tutti di esprimere il proprio pensiero, di esprimere le proprie confessioni religiose, di credere nella eguaglianza davanti alla legge ed impegnarsi per difendere questi principi".

Per far entrare il proprio nome nell'anagrafe virtuale basta sottoscrivere il form on line



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Attualità