Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 13°21° 
Domani 13°16° 
Un anno fa? Clicca qui
venerdì 18 ottobre 2019

Politica martedì 24 giugno 2014 ore 15:44

Strage Macrolotto, Comune di Prato sarà parte civile

Il 25 giugno il processo contro i presunti responsabili del rogo che l'1 dicembre 2013 ha causato la morte di sette operai cinesi



PRATO — Il sindaco di Prato Matteo Biffoni, dopo essersi consultato con la sua giunta, ha deciso che il Comune si costituirà parte civile nei processi contro i presunti responsabili della strage che l'1 dicembre 2013 causò sette morti dentro una fabbrica cinese nell'area industriale del Macrolotto. Si dovrebbero costituire parte civile anche i sindacati Cgil e Cisl. Mercoledì 25 giugno ci sarà la prima udienza del processo per giudizio immediato in cui sono imputati due fratelli italiani, Giacomo e Massimo Pellegrini, proprietari, tramite una società, del capannone affittato ai cinesi, accusati di omicidio plurimo colposo. Per i tre gestori cinesi della ditta, le due sorelle You Lan e Youli Lin e il marito di una di loro Xiaoping Hu, si procederà con rito ordinario.

Guarda il servizio sugli arresti per la strage al Macrolotto del 20 marzo 2014

Guarda il video del 20 marzo 2014


Tag

Berlusconi: «Non volevo, ma sarò in piazza Lega contro il carcere per gli evasori»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità