Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 12° 
Domani 15° 
Un anno fa? Clicca qui
venerdì 22 marzo 2019

Attualità sabato 04 aprile 2015 ore 17:26

Studenti a confronto sulla guerra in Siria

I ragazzi siriani che vivono e studiano a Firenze hanno raccontato la guerra che sta distruggendo il loro paese e dell'occupazione dell'Isis



FIRENZE — Una ventina di studenti che provengono da diverse città della Siria sono a Firenze per seguire dei corsi post-laurea grazie ad alcune borse di studio messe in campo dal loro Stato. L'incontro organizzato dall'associazione di volontariato Sol.Id hanno potuto raccontare della guerra e di cosa sta succedendo nel loro paese agli studenti toscani. Sol.Id durante l'incontro a venduto le uova di Pasqua per reperire fondi per l'emergenza sanitaria in Siria dove manca tutto dall'ago e il filo per le suture fino ai defibrillatori.

"La nostra associazione si occupa di reperire in Italia beni materiali e portarli sui luoghi di guerra dove ci sono persone in difficoltà" - ha sottolineato Saverio Di Giulio volontario di Sol.Id - "Ci occupiamo di Kenia, Crimea, Kossovo, Palestina, Siria e Sud Africa. Dalla Siria arriavano notizie che non sono mai buone anche se l'esercito arabo siriano si batte da quattro anni per liberare la Siria dai terroristi ma l'Isis si rafforza anche grazie ai finaziamenti e agli armamenti. La Siria è un paese martoriato oltre alle 200.000 vittime ha anche 4 milioni di profughi interni e 1 milione di profughi rifugiati all'estero. La situazione è di enorme gravità anche dal punto di vista sanitario". 

E' stata anche allestita una mostra di foto sulle condizioni della Siria prima e dopo l'occupazione dell'Isis.

Saverio Di Giulio - video
Wasseem Morshed - video


Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Attualità