Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 10°20° 
Domani 10°18° 
Un anno fa? Clicca qui
mercoledì 16 ottobre 2019

Politica giovedì 26 marzo 2015 ore 11:43

Toti attacca i fittiani e non scioglie il nodo Ncd

Il deputato di Forza Italia: "Sull'alleanza con Area Popolare non abbiamo ancora deciso". E ai ribelli dice: "Vi siete autoproclamati martiri"



ROMA — "Nessuna persecuzione è mai avvenuta. Ci sono tutti gli spazi per dibattere, anche criticamente, e sono sicuro che ovunque le liste saranno equilibrate, senza esclusioni preconcette e tutti saranno consultati". Il deputato azzurro e consigliere politico di Berlusconi, Giovanni Toti, prova a smorzare le polemiche con la componente vicina al "ribelle" Raffaele Fitto e che anche in Toscana (col deputato Maurizio Bianconi e il consigliere regionale Paolo Ammirati) ha minacciato di correre alle prossime regionali con una propria lista civica a sostegno del candidato leghista.

"Lavoriamo ogni giorno per mettere assieme una coalizione di centrodestra compatta e coesa, figuriamoci se voglio che si spacchi il partito" ha proseguito Toti. Che però no risponde ancora all'ultimatum ricevuto da Area Popolare (Ncd e Udc) che in Toscana hanno dato una settimana di tempo per sapere se l'alleanza nascerà o meno.

"Stiamo lavorando con tutte le aree del centrodestra - ha spiegato - e in alcune regioni l'accordo con Area Popolare è a buon punto. In Campania, attorno a Caldoro, in Puglia, in Umbria e poi spero presto nelle Marche ci presenteremo uniti. Stiamo ancora ragionando su Veneto, Toscana e Liguria".



Tag

I corpi dei migranti sui fondali di Lampedusa: il video dei sommozzatori

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Cronaca