Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 12°15° 
Domani 10°17° 
Un anno fa? Clicca qui
giovedì 17 ottobre 2019

Attualità giovedì 08 gennaio 2015 ore 17:05

Accoglienza agli anziani nella Casa della carità

Servizio di Serena Margheri

Il 'condominio solidale' sorgerà a Novoli e sarà destinato a servizi per persone svantaggiate, in disagio sociale e per attività socio-assistenziali



FIRENZE — Il progetto, presentato nella sede della Curia di Firenze come "l'umanesimo che riparte dalle periferie", è stato illustrato dal segretario generale della Cei, Nunzio Galantino, dall'arcivescovo di Firenze cardinale Giuseppe Betori e dal presidente della Cassa di risparmio di Firenze Umberto Tombari, in vista quinto convegno ecclesiale nazionale di Firenze che si terrà dal 9 al 13 novembre 2015 e che vedrà la presenza di Papa Francesco

Nel dettaglio, la nuova struttura sorgerà in via Corelli ed ospiterà una piccola comunità di suore cui verrà affidata la cura e il coordinamento dei servizi previsti, un centro diurno per anziani autosufficienti con annessa mensa, 18 mini-appartamenti destinati a singoli o coppie di anziani autosufficienti, in accordo coi servizi sociali, oltre a un centro di accoglienza per emergenze abitative e migratorie per 50 persone e un luogo di aggregazione per bambini o ragazzi. 

Per la costruzione del centro, i cui lavori inizieranno nelle prossime settimane e si concluderanno alla fine del 2016, Cei e Ente Cassa di Risparmio di Firenze devolveranno 2,5 milioni di euro ciascuno mentre l'Arcidiocesi ne destinerà 1,5.



Tag

"Conte falso come il Parmesan", bagarre Lega in Senato. Casellati sospende la seduta

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Cronaca