Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 15°16° 
Domani 16°25° 
Un anno fa? Clicca qui
martedì 16 luglio 2019

Attualità giovedì 08 gennaio 2015 ore 17:05

Accoglienza agli anziani nella Casa della carità

Servizio di Serena Margheri

Il 'condominio solidale' sorgerà a Novoli e sarà destinato a servizi per persone svantaggiate, in disagio sociale e per attività socio-assistenziali



FIRENZE — Il progetto, presentato nella sede della Curia di Firenze come "l'umanesimo che riparte dalle periferie", è stato illustrato dal segretario generale della Cei, Nunzio Galantino, dall'arcivescovo di Firenze cardinale Giuseppe Betori e dal presidente della Cassa di risparmio di Firenze Umberto Tombari, in vista quinto convegno ecclesiale nazionale di Firenze che si terrà dal 9 al 13 novembre 2015 e che vedrà la presenza di Papa Francesco

Nel dettaglio, la nuova struttura sorgerà in via Corelli ed ospiterà una piccola comunità di suore cui verrà affidata la cura e il coordinamento dei servizi previsti, un centro diurno per anziani autosufficienti con annessa mensa, 18 mini-appartamenti destinati a singoli o coppie di anziani autosufficienti, in accordo coi servizi sociali, oltre a un centro di accoglienza per emergenze abitative e migratorie per 50 persone e un luogo di aggregazione per bambini o ragazzi. 

Per la costruzione del centro, i cui lavori inizieranno nelle prossime settimane e si concluderanno alla fine del 2016, Cei e Ente Cassa di Risparmio di Firenze devolveranno 2,5 milioni di euro ciascuno mentre l'Arcidiocesi ne destinerà 1,5.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cultura

Cronaca

Attualità

Cronaca