Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 12° 
Domani 10° 
Un anno fa? Clicca qui
giovedì 14 novembre 2019

Attualità martedì 27 marzo 2018 ore 15:36

Cane chiuso in gabbia con una catena al collo

L'Enpa ha trovato la povera bestiola in pessime condizioni, legato in una gabbia davanti a una ditta del Macrolotto. Denunciato il proprietario



PRATO — Chiuso una gabbia, tra i propri escrementi, scheletrico, senza cibo né acqua, legato con una catena al collo. Il cane di razza chow chow è stato trovato in queste condizioni dalle guardie zoologiche dell'Enpa, L'Ente nazionale per la protezione degli animali.

La povera bestiola era nella gabbia all'esterno di una ditta di confezioni gestita da cinesi al Macrolotto. Il cane è stato sequestrato e portato al canile.

L'Enpa è intervenuta su richiesta della polizia municipale dopo la segnalazione di un cittadino. L'associazione animalista è anni che si batte contro "il fenomeno dei cani di grossa taglia acquistati per difesa dai cittadini cinesi a Prato".

Le guardie zoofile dell'Oipa nel 2017 hanno verificato a Prato 40 casi simili.



Tag

Dolomiti, caos e disagi per la neve

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Cronaca