Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 5° 
Domani -5°4° 
Un anno fa? Clicca qui
domenica 16 dicembre 2018

Cronaca venerdì 11 dicembre 2015 ore 17:10

Rincorrono in auto l'arbitro minorenne

Due giocatori del Progetto Peccioli (terza categoria) non hanno accettato le decisioni del direttore di gara e lo hanno inseguito e ostacolato



PECCIOLI — Tensione nel dopo partita di Progetto Peccioli - Santa Maria a Monte, valevole per il campionato di terza categoria, nono e ultimo livello del calcio italiano Figc. La gara è terminata 6-2 a favore degli ospiti. 

Il giudice sportivo ha inflitto a M.C. del Progetto Peccioli una squalifica fino all'11 ottobre 2017: "Espulso per grave fallo di gioco che causava il ricorso al pronto soccorso del giocatore colpito, alla notifica del provvedimento afferrava per la manica della divisa il D.G., strattonandolo provocandogli leggero e momentaneo dolore, ritardava l'uscita dal terreno di gioco e posizionatosi presso la tribuna, per tutto il secondo tempo, offendeva e minacciava il D.G. Successivamente si posizionava all'uscita dell'impianto ove con altre cinque-sei persone attendeva il D.G. per offenderlo pesantemente e tentare di aggredirlo, trattenuto dagli astanti. Successivamente veniva riconosciuto dal D.G. quale guidatore di una delle due auto che, postesi al suo inseguimento, lo bloccavano di traverso con una pericolosa manovra al termine di una discesa. Lo stesso M.C, sceso dalla sua auto, si avvicinava a quella sulla quale viaggiava il D.G. per minacciarlo nuovamente. Solo l'abilità dell'autista che accompagnava il D.G. ed il sopraggiungere del padre dello stesso, facevano recedere M.C. dal persistere dal proprio comportamento e lo costringevano ad allontanarsi. Nel frattempo il D.G. informava i carabinieri con i quali si teneva in contatto fino alla cessazione del pericolo" si legge nel comunicato. 

Squalifica anche per D.P. che dovrà restare lontano dai campi fino al 11 maggio 2016: "Espulso per somma di ammonizioni, a fine gara si poneva con la propria auto all'inseguimento del D.G. costringendo il guidatore ad una manovra pericolosa"

Per il Progetto Peccioli anche 350 euro di multa.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Cronaca