Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 19°32° 
Domani 17°26° 
Un anno fa? Clicca qui
giovedì 22 agosto 2019

Sport giovedì 14 marzo 2019 ore 17:00

Cinquanta anni fa moriva il centravanti Taccola

A Uliveto Terme commemorazione del calciatore di Roma e Genoa. La squadra giallorossa gli dedica una maglietta. Ranieri: "La sua morte mi colpì molto"



VICOPISANO — Sono trascorsi cinquant'anni dalla morte del campione ulivetese Giuliano Taccola, scomparso il 16 marzo del 1969.

Il sindaco Juri Taglioli e l'assessore allo sport Andrea Taccola, insieme al presidente dell'Urbino Taccola, Simone Taglioli, lo ricorderanno con una cerimonia e deponendo un mazzo di fiori davanti alla statua che si trova nell'impianto sportivo che porta il suo nome, a Uliveto Terme, prima della partita casalinga degli juniores.

I funerali di Taccola

Anche la Roma (ultima squadra di Taccola che ha militato anche nel Genoa e nel Savona), sabato pomeriggio, contro la Spal, commemorerà la ricorrenza indossando una maglia con un ricordo di Taccola: "Oltre a essere un tifoso - ha detto l'allenatore Claudio Ranieri - l'anno in cui Giuliano morì entrai nella Roma. La sua morte mi colpì molto".

"Ricordiamo con affetto e ammirazione Giuliano e la sua vicenda umana e sportiva - hanno detto Taglioli e Taccola - centravanti della Roma tra il 1967 e il 1969, scomparso improvvisamente a Cagliari nello spogliatoio dello stadio, al termine di Cagliari-Roma, alla quale, malato già da qualche tempo, dovette assistere dalla tribuna. Giuliano era un attaccante fortissimo, segnava in tutti i modi: di destro, di sinistro, di testa, in acrobazia e partecipava all'azione, tutte le sue qualità sono condensate nel celebre gol alla Spal che fece l'8 ottobre 1967 quando entrò in porta con il pallone dopo aver dribblato mezza difesa avversaria".

"Posso già anticipare - ha spiegato il presidente dell'Urbino Taccola, Taglioli - che organizzeremo un evento in estate tutto dedicato a Giuliano, con personalità e campioni del mondo dello sport e del calcio".



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cultura

Cronaca

Cronaca