FIRENZE
Oggi 13°24° 
Domani 14°26° 
Un anno fa? Clicca qui
mercoledì 25 maggio 2016

Attualità martedì 29 marzo 2016 ore 18:18

In fumo i risparmi di un paese

Potrebbe essere un danno colossale quello arrecato dal funzionario dell'ufficio postale di Nievole su cui indaga la magistratura

MONTECATINI TERME — La storia è quella dei risparmiatori che erano convinti di investire i propri risparmi in buoni fruttiferi postali e che alla fine si sono accorti di essere rimasti con un pugno di mosche. In sostanza, cioè, si sono ritrovati in mano solo carta straccia. 

Al centro della vicenda c'è un funzionario dell'ufficio postale su cui è in corso, spiega Poste Italiane, "un'indagine da parte della magistratura". 

Nessuna indiscrezione sul possibile ammontare della truffa ma quel che appare certo è che si tratta sicuramente di una cifra molto alta. 

Poste Italiane assicura che "sarà fatto il possibile per restituire ai clienti tutto ciò che è stato loro sottratto".

Nei giorni scorsi del caso si era interessato anche il sindaco di Montecatini Terme Giuseppe Bellandi. 

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Cronaca

Cronaca

Attualità