Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 9° 
Domani 8° 
Un anno fa? Clicca qui
mercoledì 13 novembre 2019

Attualità lunedì 20 giugno 2016 ore 16:21

Finto carabiniere "sfila" gioielli a un anziano

Un pensionato è stato truffato da un finto avvocato e un finto maresciallo che gli hanno sfilato sette mila euro con la scusa di un falso incidente



PIEVE A NIEVOLE — "Tuo figlio ha causato un incidente, deve risarcire la vittima, altrimenti finisce in guai peggiori".

Sono state più o meno queste le parole usate dal finto avvocato e dal finto maresciallo dei carabinieri che hanno truffato un anziano di Pieve a Nievole.

Il pensionato di 71 anni è stato contattato telefonicamente da uno sconosciuto che, spacciandosi per avvocato, ha messo in atto la truffa: "Tuo figlio ha causato un incidente stradale e per non finire in guai peggiori deve risarcire la controparte con cinque mila euro".

Per completare la truffa e renderla ancora più credibile, il falso legale ha poi passato la palla al suo complice: questi, spacciandosi per un finto maresciallo dei carabinieri, si è presentato alla porta dell'anziano, confermando il racconto del falso incidente e della richiesta di denaro. 

Il pensionato, non avendo con sé il contante richiesto dal truffatore, ha consegnato gioielli per un valore di circa sette mila euro. 

Alla vittima, che dopo qualche ora ha realizzato di essere stato truffato, non è rimasto che denunciare il fatto alla stazione dei Carabinieri di Montecatini.



A Venezia la situazione è drammatica

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Attualità