Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 12°24° 
Domani 15°19° 
Un anno fa? Clicca qui
sabato 21 settembre 2019

Attualità giovedì 21 aprile 2016 ore 16:00

Il Comune chiede i danni ai media tedeschi

Il ricorso annunciato dopo il procurato allarme di alcune testate sulla presenza di terroristi mascherati da ambulanti sulle spiagge



CAMAIORE — In prospettiva c'è un ricorso con richiesta danni ed eventuali responsabilità di procurato allarme contro i mezzi di comunicazione tedeschi che hanno pubblicato nei giorni scorsi la notizia di possibili attacchi terroristici sulle coste italiane, comprese quelle della Versilia. 

L'assessore al turismo del Comune di Camaiore Carlo Alberto Carrai  fa sapere che, se sarà possibile, il Comune di Camaiore si assocerà all’iniziativa del Comune di Pietrasanta e del sindaco Mallegni, altrimenti si procederà a depositare una nuova denuncia querela.

“Ci siamo stufati della sfocata immagine di "Pizza, spaghetti e mandolino". Da anni lavoriamo per raggiungere l'eccellenza nell'accoglienza con progetti di crescita anche culturale del tessuto turistico che portiamo avanti come Versilia. I dati che abbiamo in possesso ci dicono che la nostra terra è nel cuore della popolazione tedesca e leggere notizie false ci fa solo irritare. Se, come credo, avremo un risarcimento lo investiremo per migliorare l'accoglienza anche per i nostri ospiti tedeschi. Spero che dopo Pietrasanta e Camaiore, tutti i Comuni delle coste del Mediterraneo si muovano come noi o addirittura insieme a noi. Voglio infine ringraziare anche il Signor Maccioni, storico albergatore di Lido di Camaiore, che ha caldeggiato l'iniziativa con alcuni racconti di esperienze personali trascorse agli inizi della sua carriera proprio in Germania”, ha detto Carrai.



Tag

«Scendi, non ti voglio più!». Le nuove intercettazioni choc di Bibbiano

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Cronaca