FIRENZE
Oggi 18°26° 
Domani 16°24° 
Un anno fa? Clicca qui
martedì 30 agosto 2016

Cronaca venerdì 26 febbraio 2016 ore 17:40

Indagato per il pestaggio, niente uscite notturne

Troppo violento: non potrà uscire di casa dopo le 21 uno degli indagati dell'omicidio di Manuele Iacconi. E' quanto disposto dal tribunale di Lucca

VIAREGGIO — Per un anno non potrà rincasare dopo le 21 né uscire prima delle 8, non potrà partecipare a pubbliche riunioni né frequentare persone che hanno subito condanne. Così ha disposto il tribunale di Lucca dietro la richiesta della questura e del commissariato di polizia di Viareggio. 

Il giovane è uno dei due minorenni indagati, oltre agli altri due maggiorenni, per l'omicidio di Manuele Iacconi, morto dopo un pestaggio la sera di Halloween nel 2014 in Darsena a Viareggio.

Il giovane fu affidato ad una comunità dalla quale è stato poi dimesso nel ed è stato poi protagonista di altri episodi violenti. 

Nel 2015 è stato indagato per lesioni aggravate e porto abusivo di oggetto atto ad offendere, colpendo al capo con una mazza una persona nel corso di quella che sarebbe stata una "spedizione punitiva".

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità