Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 11° 
Domani 14° 
Un anno fa? Clicca qui
venerdì 28 febbraio 2020

Cronaca lunedì 13 gennaio 2020 ore 18:35

Riceve lo sfratto e si dà fuoco, è gravissimo

L'uomo è stato trasportato in gravi condizioni all'ospedale di Cisanello. Incendiata anche la casa. Vigili del fuoco e carabinieri sul posto



ALTOPASCIO — E' ricoverato in gravi condizioni a Cisanello con ustioni sul 70/80 per cento del corpo l'uomo di 41 anni di origini brasiliane che nella mattinata si è dato fuoco perché aveva ricevuto un'ordinanza di sfratto dalla casa in cui vive ad Altopascio. L'uomo secondo una prima ricostruzione si sarebbe cosparso di un liquido infiammabile, un gesto estremo che lo ha gravemente ustionato. Le fiamme hanno provocato anche un principio d'incendio.

A prestare i primi soccorsi sono stati proprio i vicini dell'uomo. Il tragico episodio è successo in Corte Panattoni. I soccorsi si sono attivati subito, grazie all’intervento della Misericordia di Altopascio, che ha allertato il Pegaso. Sul posto è intervenuto anche il sindaco di Altopascio, Sara D’Ambrosio, insieme con la Polizia Municipale e l'ufficio tecnico.

Sul posto anche i vigili del fuoco di Lucca che hanno spento l'incendio ed evacuate alcune famiglie. I carabinieri stanno indagando sull'accaduto. Intervenute anche le ambulanze e l'elisoccorso Pegaso che ha trasportato l'uomo a Cisanello.

 In seguito a una serie di sopralluoghi effettuati dai tecnici parte della palazzina è stata dichiarata inagibile.

Nessun danno, invece, per le abitazioni limitrofe, grazie al tempestivo intervento dei Carabinieri e dei Vigili del Fuoco che hanno evitato si verificasse una tragedia ancora più grossa.



Tag

Zaia: «Grazie all'igiene dei veneti solo 116 positivi, i cinesi? Li abbiamo visti tutti mangiare i topi vivi»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità