Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 16°19° 
Domani 12°19° 
Un anno fa? Clicca qui
martedì 15 ottobre 2019

Attualità domenica 16 luglio 2017 ore 09:43

Piccioni inaffondabili, il cannone non funziona

Installato nel cimitero di Quiesa il cannone a propano impiegato nelle aree rurali. Scoppi da trincea che ai pennuti non fanno né caldo né freddo



MASSAROSA — Piccioni che: manco le cannonate. Quelle al gas propano, sia chiaro, nulla di cruento. Ma di rumoroso sì. Il dispositivo è stato installato al cimitero di Quiesa, a Massarosa, per tentare di allontanare a suon (rumor) di botti i piccioni che affollano l'area in gran numero, con produzione di guano in proporzioni conseguenti.

Il cannone a gas propano, spiega Il Tirreno che riporta la notizia, di solito viene utilizzato nelle aree rurali. Con le sue esplosioni innocue ma dal fragore simile a quello di uno sparo, di norma riesce a tenere lontani uccelli, ungulati e mammiferi da orti, frutteti e spazi coltivati in genere. Ma sui piccioni del camposanto gestito dalla Misericordia di Massarosa no: a quanto pare non fa presa. I piccioni sono ancora lì, impavidi. 

Tempo addietro si era tentato di eliminarli da quell'area apponendo delle reti. Per tutta risposta i volatili avevano preso, oltre che a sostare, anche a nidificare. Ora non funzionano nemmeno le cannonate... 



Tag

Siria, Conte: «Italia capofila sullo stop alle armi», poi perde la pazienza con il cronista: «Mi faccia rispondere»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità