Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 16°24° 
Domani 12°20° 
Un anno fa? Clicca qui
mercoledì 18 settembre 2019

Attualità venerdì 30 ottobre 2015 ore 15:50

Arriva il Papa, occhi aperti ma nessun allarme

Servizio di Tommaso Tafi

Il prefetto di Firenze, Antonio Giuffrida, ha assicurato: "Al momento non è segnalato alcun pericolo". Da lunedì i provvedimenti per la mobilità



FIRENZE — Il 10 novembre si avvicina e fervono i preparativi per accogliere Papa Francesco nel suo viaggio in Toscana in occasione del 5° convegno ecclesiale nazionale.

In attesa di conoscere i provvedimenti per quanto riguarda la viabilità a Firenze nelle ore in cui il pontefice sarà in città, oggi è stato fatto il punto sulle misure di sicurezza. In prefettura infatti si è riunto il tavolo interprovinciale per l'ordine e la sicurezza presieduto dal prefetto del capoluogo toscano, Antonio Giuffrida e cui hanno partecipato, tra gli altri, i vertici regionali di polizia, carabinieri e guardia forestale, ma anche la vicesindaco Cristina Giachi e soprattutto il comandante della gendarmeria del Vaticano, Domenico Giani.

"Fino ad adesso - ha rassicurato il prefetto - non c'è la percezione di elementi negativi che possano influire sulla visita del Papa. Per adesso escluderei pericoli, ma sul fronte della prevenzione adotteremo comunque tutte le misure necessarie".

Nel frattempo è stato comunicato ufficialmente il percorso che seguirà il Pontefice in questa sua tappa toscana. 
Dopo l’atterraggio in elicottero alle 9.15 allo Stadio Luigi Ridolfi, con un trasferimento veloce Papa Francesco arriverà in piazza San Marco da dove con la ‘papamobile’ a velocità ridotta percorrerà via Martelli per arrivare in Piazza San Giovanni. Se le condizioni meteo lo permetteranno, e questa è l'unica incognita, il Papa potrebbe fare un giro con l’auto di piazza San Marco per raccogliere l’abbraccio dei fiorentini e salutarli. Una volta in piazza Duomo Papa entrerà prima in Battistero e poi in Cattedrale. 

Alle 11.30 dopo aver tenuto il suo discorso ai delegati del Convegno il Papa lascerà la Cattedrale e dopo aver fatto un giro della piazza a bordo della ‘papa mobile’ passando davanti alla sede della Misericordia e al nuovo Museo dell’Opera del Duomo raggiungerà percorrendo via dei Servi la Basilica della Santissima Annunziata. Ore 12 nella Basilica della Santissima Annunziata il Papa si raccoglierà in preghiera insieme ad un gruppo di malati e per l’Angelus. A piedi si sposterà poi nella piazza fino alla vicina mensa della Caritas, dove mangerà con i poveri. Definito anche il menù: ribollita, tagliata, purè e dolce

Dopo il pranzo ripercorrendo sempre via dei Servi Papa Francesco tornerà in piazza Duomo per un
momento di riposo in Arcivescovado. Dopodichè, via verso lo stadio Franchi.

"Firenze è pronta - ha detto la vicesindaco di Firenze, Cristina Giachi  -. Invitiamo tutti i fiorentini che vorranno vedere il Santo Padre a non recarsi allo stadio a meno che non abbiano il biglietto, tutti potranno apprezzarlo lungo il percorso in centro e nella due piazze con i maxi schermi"



Tag

Arresti negati per Sozzani (FI): in aula alla Camera è caos

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Cronaca