Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 18°20° 
Domani 18°31° 
Un anno fa? Clicca qui
lunedì 26 agosto 2019

Cronaca lunedì 22 luglio 2019 ore 18:51

Bomba di Firenze, tre anarchici condannati

Questo prevede la sentenza emessa dai giudici per tre dei quattro anarchici accusati di vari reati tra i quali il ferimento di un artificiere



FIRENZE — Il tribunale di Firenze condanna tre dei quattro anarchici accusati di tentato omicidio, ma i giudici hanno riqualificato il reato in lesioni personali gravissime. La pena è di 9 anni e 6 mesi per Pierloreto Fallanca, 9 anni e 10 mesi a Giovanni Ghezzi e 9 anni a Salvatore Vespertino. Assolto per non aver commesso il fatto Nicola Almerigogna che è stato però condannato a 2 anni per associazione a delinquere. Per Fallanca, Ghezzi e Vespertino i giudici hanno disposto una provvisionale di 70mila euro in favore dell'agente ferito. 

Le condanne si riferiscono al processo che ha visto imputati 28 anarchici accusati di vari reati tra i quali l'associazione a delinquere ed il ferimento dell'agente Mario Vece intervenuto per disinnescare un ordigno lasciato il primo gennaio 2017 davanti ad una libreria vicina a Casapound. Proprio a Casapound, costituitasi parte civile, spetta un risarcimento di 3000 euro e 5000 all'associazione culturale Il Bargello, omonima della libreria. La sentenza dispone inoltre risarcimenti per 5000 euro al Siulp, e per 10.000 euro ai ministeri dell'Interno e della Difesa. 

Una cinquantina di anarchici sono stati sgomberati dall'aula del tribunale e si sono radunati ai cancelli del palazzo di giustizia per attendere la sentenza controllati a vista dalle forze dell'ordine in assetto antisommossa.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Cronaca