Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 18°21° 
Domani 19°31° 
Un anno fa? Clicca qui
martedì 20 agosto 2019

Attualità giovedì 01 giugno 2017 ore 13:30

Accordo in Europa per il nuovo corso Mps

La commissaria UE alla concorrenza e il ministro Padoan hanno raggiunto una prima intesa sul piano di ristrutturazione della storica banca senese



BRUXELLES — E' stata la Commissione Europea ad annunciare l'accordo raggiunto fra la commissaria Margrethe Vestager e il ministro dell'economia Pier Carlo Padoan.

Il piano di ristrutturazione permetterà la ricapitalizzazione preventiva dell'istituto di credito senese nel rispetto delle norme dell'Unione Europa. I titolari dei depositi saranno tutelati mentre gli azionisti e gli obbligazionisti junior dovranno contribuire ai costi della ristrutturazione. Gli obbligazionisti retail potranno invece richiedere una compensazione in caso di misseling (vendita fraudolenta).

Secondo l'accordo i vertici del Monte dei Paschi potranno disporre di tutto il portafoglio di crediti deteriorati per ridurre i rischi di bilancio e dovranno assumere una serie di misure per aumentare l'efficienza dell'istituto, a partire dall'istituzione di un tetto agli stipendi dei manager che non potranno essere superiori a dieci volte lo stipendio medio dei dipendenti.

Il via libera finale al piano di ristrutturazione arriverà comunque solo dopo che la Bce (la Bance centrale europea) confermerà che Mps è una banca solvente e che il governo italiano avrà avuto conferma ufficiale che alcuni investitori privati acquisiranno i crediti deteriorati.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Cronaca