Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 14° 
Domani 13° 
Un anno fa? Clicca qui
giovedì 20 febbraio 2020

Cronaca lunedì 05 agosto 2019 ore 16:45

Liquami dalla tintoria, il torrente diventa blu

Foto Facebook Provincia di Prato

L'allarme è scattato dopo la segnalazione di alcuni passanti che all'improvviso hanno visto l'acqua di un affluente del Bisenzio cambiare colore



CANTAGALLO — L'acqua del torrente Migliana, affluente del Bisenzio, nei giorni scorsi si è improvvisamente colorata di blu nel tratto di Usella, nel Comune di Cantagallo. L'anomala e preoccupante colorazione ha attratto subito l'attenzione di alcuni passanti che hanno dato l'allarme. 

La polizia provinciale, che da subito ha iniziato a indagare con il supporto dei tecnici dell'Arpat, ha accertato che si trattava di una sostanza inquinante ed è risalita all'origine del problema. A sversare i liquidi nel torrente, infatti, era una tintoria a conduzione cinese, risultata per tutto il resto in regola. Si tratta di scarti di lavorazione che finivano nell'acqua imprimendole l'innaturale colorazione. 

Il titolare della ditta è stato denunciato

Il presidente della provincia di Prato Francesco Puggelli ha ringraziato le persone che hanno segnalato il problema: "L'ambiente è la nostra casa, e ognuno di noi è chiamato a prendersene cura".



Tag

Carpi, i ragazzi sui binari per sfida. «Stai lì che filmo tutto mentre arriva il treno»: tre minori identificati

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Cronaca