Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 10° 
Domani 13° 
Un anno fa? Clicca qui
lunedì 18 novembre 2019

Attualità venerdì 10 marzo 2017 ore 09:00

Disperso in Russia ma la piastrina è in Toscana

Ritrovata nel territorio del Comune di Capolona una piastrina militare appartenuta ad un soldato molisano dichiarato disperso in Russia



CAPOLONA — La piastrina ritrovata sulle colline dell'aretino, la numero 3842 del 1932, risulta appartenuta a Luigi D'Onofrio, nato nel 1913 a Trivento (Campobasso), soldato ufficialmente disperso in Russia.

A fare la scoperta il gruppo "Karin", composto da giovani appassionati di reperti storici, che ha effettuato una serie di ricerche attraverso la disponibilità del Comune di Subbiano ed è risalito fino alla famiglia del soldato residente a Benevento. 

"Abbiamo ricevuto una telefonata dal genero del militare - commenta Rudi Lapini del gruppo Karin - il parente si è detto commosso e stupito del ritrovamento visto che il suocero era tra gli italiani dispersi in Russia. Adesso organizzeremo un viaggio per riportare la piastrina ai parenti".



Tag

Maltempo, il Sieve esonda a Pontassieve: strade allagate e auto sommerse

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Cronaca