Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 19°31° 
Domani 21°32° 
Un anno fa? Clicca qui
domenica 21 luglio 2019

Attualità venerdì 02 maggio 2014 ore 19:59

Concordia, riprendono i lavori

Ma l'Osservatorio che monitora l'operazione ha autorizzato per ora l'installazione di un solo cassone per il ri-galleggiamento



ISOLA DEL GIGLIO — Tutti gli altri (in tutto saranno circa una ventina) potranno essere montati solo dopo che il consorzio Titan Micoperi, incaricato di portar via il relitto dal Giglio, avrà fornito la documentazione integrativa richiesta dall'Osservatorio per valutare tutti i rischi ambientali correlati all'operazione. Con i cassoni già installati, potrebbe essere impossibile procedere senza sversamenti con la bonifica delle acque interne al transatlantico. Passaggio necessario se a trasportare la nave fino al porto di destinazione finale fosse la piattaforma olandese Vanguard (opzionata dalla Costa per settembre). Ma l'utilizzo della Vanguard non sarebbe indispensabile se la Concordia fosse trasferita per lo smantellamento in un porto italiano. Su questo fronte, il ministro all'ambiente Gian Luca Galletti ha rivelato che Costa ha dato due indicazioni: Turchia o Genova.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Cronaca