Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 16° 
Domani 20° 
Un anno fa? Clicca qui
domenica 24 marzo 2019

Attualità martedì 13 gennaio 2015 ore 10:05

Concordia, tre anni dopo. E il pm va in pensione

Anniversario del naufragio che costò la vita a 32 persone. Tra 4 giorni l'addio alla magistratura del procuratore che ha guidato l'inchiesta



ISOLA DEL GIGLIO — La messa alle 12 nella Chiesa Santi Lorenzo e Mamiliano, alla presenza del ministro all'ambiente Gian Luca Galletti, e al termine della funzione una corona di fiori che verrà deposta in mare. 

L'Isola del Giglio celebra così il terzo anniversario del naufragio della Costa Concordia, il primo dopo la partenza della nave e, forse, l'ultimo prima della sentenza di primo grado che indicherà colpevoli e responsabili.

Una inchiesta che non potrà vivere fino in fondo da protagonista l'uomo che l'ha guidata fin qui, vale a dire il procuratore capo di Grosseto Francesco Verusio. Il magistrato, infatti, compirà 75 anni venerdì 16 gennaio e quello sarà il suo ultimo giorno di lavoro dopo una carriera in magistratura iniziata 50 anni fa e che dal 2008 lo vede a capo della procura di Grosseto. 

"Resta il rammarico di non vedere portato a buon fine il lavoro sulla Costa Concordia, ma i miei colleghi sanno quel che devono fare", ha detto all'AdnKronos Verusio, che non potrà seguire nell'aula del tribunale la requisitoria dei suoi pm. Da sabato prossimo si dedicherà ai nipoti e vedrà l'esito finale del processo a Schettino "da spettatore".



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Cronaca