Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 12°15° 
Domani 12°17° 
Un anno fa? Clicca qui
venerdì 18 ottobre 2019

Cronaca mercoledì 30 luglio 2014 ore 16:21

Il portavoce dell'opposizione diventa "facoltativo"

Approvata dal Consiglio regionale a maggioranza assoluta una modifica allo Statuto regionale. Si tratta di un "adattamento al nuovo scenario politico"



FIRENZE — L'istituzione della figura del portavoce dell'opposizione in Consiglio regionale diventa facoltativa. Una modifica allo Statuto votata a maggioranza assoluta dall'assemblea regionale, ha modificato l'attuale formulazione del comma 2 dell'art. 10 “Ruolo delle minoranze”, stabilendo che “il regolamento interno può prevedere” l'istituzione di un portavoce dell'opposizione, espresso dai gruppi della coalizione di minoranza maggiormente rappresentativa. Respinta un'altra proposta di modifica, firmata da Monica Sgherri (Rc-Ci) e Alberto Magnolfi (Ncd), che chiedeva invece l'abolizione della figura del portavoce. Approvate anche altre tre leggi per la modifica dello Statuto, tra cui una relativa alle ipotesi di cessazione anticipata dalla carica di Presidente del Consiglio e degli altri componenti dell’Ufficio di presidenza in caso di “dimissioni, decadenza, mozione di sfiducia o altra causa”.

Ascolta l'intervista a Giovanni Santini, capogruppo Forza Italia

Giovanni Santini, capogruppo Forza Italia


Tag

Assenteisti a Catania: il badge timbrato da ragazzini ripresi in video, 48 indagati

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Cronaca