Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 13° 
Domani 12° 
Un anno fa? Clicca qui
mercoledì 26 febbraio 2020

Attualità martedì 26 giugno 2018 ore 15:29

Carismi è incorporata in Credit Agricole

E' ormai pienamente operativa l’incorporazione in Crédit Agricole Cariparma della Cassa di Risparmio di San Miniato



SAN MINIATO — Dopo la migrazione informatica completata questo weekend, è ormai pienamente operativa l’incorporazione in Crédit Agricole Cariparma della Cassa di Risparmio di San Miniato.

"Si tratta di un passaggio fondamentale del piano di integrazione e sviluppo che il Gruppo Bancario Crédit Agricole Italia sta portando avanti dal gennaio scorso, con l’obiettivo di semplificare i processi decisionali, estendere alla clientela di Carismi i prodotti e le politiche commerciali e creditizie di CA Cariparma, nell'ottica di favorire il rilancio commerciale delle sue filiali, ridurre il numero di attività di natura gestionale ed amministrativa in diversi ambiti operativi, anche attraverso la migrazione appena completata di Carismi sul sistema IT di CA Cariparma, nonché la realizzazione di sinergie di costo con risparmi per l'intero Gruppo Bancario Crédit Agricole Italia", si spiega in una nota.

All’OPA riservata ai piccoli azionisti, conclusasi il primo giugno scorso, hanno aderito più di 5 mila soci su 6000, pari al 82% dei soci e al 81,66% delle azioni oggetto dell’OPA.

"Con l’integrazione delle reti CA Cariparma e Carismi, il gruppo adesso vanta una presenza territoriale di grande rilievo in tutta la Toscana, con 116 filiali, con una presenza concentrata nelle provincie di Firenze e Pisa dove rappresentiamo il terzo gruppo bancario con quote di mercato che superano il 10%".

San Miniato diventa la sede della Direzione Regionale Toscana che coordinerà tutta le attività della rete presente in Toscana ed in Umbria.

“Abbiamo detto che avremmo lavorato con grande impegno per condurre la banca a un risultato positivo e i dati ci dicono che abbiamo imboccato la strada giusta – ha dichiarato Massimo Cerbai, Responsabile della Direzione Regionale Toscana.

La base clienti cresce in maniera sostanziale con circa 1.000 clienti in più, aumentano i volumi di raccolta ed i collocamenti dei prodotti di wealth management, crescono le erogazioni dei mutui casa e dei prestiti personali. Particole attenzione è stata dedicata alle imprese ed alle aziende del territorio attraverso iniziative dedicate che hanno già favorito una significativa crescita degli impieghi”



Tag

Coronavirus, lo spot con Amadeus: «Osserviamo le regole e aiutiamoci, insieme ce la facciamo»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Attualità