Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 16° 
Domani 20° 
Un anno fa? Clicca qui
lunedì 22 ottobre 2018

Attualità martedì 14 ottobre 2014 ore 12:19

Dà fuoco a un operaio che gli ha fatto uno scherzo

E' accusato di tentato omicidio un uomo di 45 anni che ha provocato gravi ustioni a un 51enne. Il fatto è accaduto giovedì scorso in una carrozzeria



FIGLINE VALDARNO — Il 45enne aveva cercato inizialmente, contando sulla complicità di alcuni testimoni, di far passare quanto accaduto per un incidente sul lavoro, spiegando che l'incendio si sarebbe propagato durante la saldatura del serbatoio di un ciclomotore, non precedentemente svuotato della benzina contenuta all’interno

Ma grazie alla testimonianza della vittima, una volta che le sue condizioni sono migliorate, i carabinieri hanno scoperto la reale dinamica dell'accaduto e hanno fatto scattare il fermo nei confronti dell'aggressore.

Ricoverato inizialmente all'Ospedale di Montevarchi con gravi ustioni sul 35% del corpo, il 51enne era stato poi trasferito urgentemente in elicottero al Centro Grandi Ustionati di Cesena in “prognosi riservata”. Qui, una volta sciolta la prognosi, l'uomo ha riferito che, in realtà, era stato aggredito da un cliente dell’officina che gli aveva gettato addosso del solvente, dandogli fuoco con un accendino. 

Gli accertamenti dei militari hanno quindi fatto emergere che l’autore del fatto, poco prima dell’episodio, era stato vittima di un innocuo scherzo da parte dell’ustionato che gli aveva incollato un pezzo di nastro adesivo sui jeans, appiccando del fuoco, subito spento da lui stesso. Di lì la ripicca, le fiamme e le gravi ustioni. 

Alla luce dei fatti, l’autore delle gravissime lesioni (che ha continuato a negare ogni addebito) è stato sottoposto a fermo di polizia giudiziaria per tentato omicidio ed accompagnato presso la casa Circondariale di Sollicciano, a disposizione del magistrato competente.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Cronaca