Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 12°15° 
Domani 12°17° 
Un anno fa? Clicca qui
venerdì 18 ottobre 2019

Politica venerdì 17 giugno 2016 ore 19:30

Ballottaggi, no apparentamento, no party

Servizio di Elisabetta Matini

Domenica si vota dalle 7 alle 23 a Sesto, Grosseto, Montevarchi, Altopascio, Sansepolcro, Cascina. Nessun apparentamento ma gli appoggi esterni pesano



FIRENZE — Sono in totale 126 i Comuni italiani dove, domenica 19 giugno, si voterà per il ballottaggio, compresi Roma, MIlano e Bologna. 

In Toscana i Comuni interessati sono sei e in nessuno sono stati siglati accordi di apparentamento ma, in qualche caso, gli appoggi dichiarati dai candidati a sindaco che non hanno superato il primo turno potrebbero pesare parecchio sull'esito finale.

Ecco tutti i candidati con le liste che li sostengono e gli eventuali appoggi dall'esterno.

GROSSETO

Il ballottaggio si giocherà fra il candidato del centrodestra Antonfrancesco Vivarelli Colonna, 40% dei voti al primo turno (appoggiato dalle liste Vivarelli Colonna sindaco, Lega Nord, lista civica Maremma Migliore, Prima Grosseto, Fratelli d'Italia, Forza Italia, Unione di centro, Mat) e il candidato del centrosinistra Lorenzo Mascagni, 35% dei voti (sostenuto dalle liste Passione per Grosseto, Riformisti per Grosseto, Pd, Lorenzo Mascagni sindaco).

Mascagni ha ottenuto l'appoggio esterno di Massimo Felicioni, candidato a sindaco della lista Grosseto Oggi per Domani che al primo turno ha conquistato l'1 per cento delle preferenze.

Vivarelli ha proposto un posto in giunta al Movimento 5 Stelle (20% di preferenze al primo turno) che però non ha voluto pronunciarsi in proposito, lasciando libertà di voto ai suoi elettori.

SESTO FIORENTINO

La sfida è fra il democratico Lorenzo Zambini, 33% dei voti al primo turno (Sesto Siamo noi, Sesto civica e Pd) e Lorenzo Falchi, 27% dei voti (sostenuto da Sinistra italiana e dalla lista civica Per Sesto). 

Il candidato a sindaco di Rifondazione comunista Maurizio Quercioli, 19% dei voti, dopo aver proposto a Falchi, inutilmente, un apparentamento, ha comunque dichiarato ufficialmente il suo appoggio al ballottaggio

Il Movimento 5 Stelle, 11% dei voti al primo turno, invece non ha voluto dare alcuna indicazione di voto.

CASCINA

La poltrona di sindaco è contesa fra il primo cittadino uscente Alessio Antonelli, 42% delle preferenze al primo turno (Pd, Sinistra italiana per Cascina, Cittadini per Cascina, In lista per Cascina, Riformisti per Cascina, Cascini@mo) e la candidata del centrodestra, leghista, Susanna Ceccardi, 28% delle preferenze (Lega Nord, Forza Italia, liste civiche con Giorgia Meloni) che ha ottenuto l'appoggio del candidato a sindaco Michele Parrini di Progetto Cascina (8% dei voti al primo turno.

MONTEVARCHI

La poltrona di sindaco è contesa fra la candidata a sindaco del centro destra Silvia Chiassai, 34% delle preferenze) (Lega Nord, Prima Montevarchi, Montevarchi in salute, Forza Italia) e il candidato a sindaco del centrosinistra Paolo Antonio Ricci, 31% dei voti (Avanti Montevarchi, Montevarchi Futura, Pd). 

Dopo vari contatti e botta e risposta sui social, non ci sono stati nè accordi nè apparentamenti fra Ricci e il terzo classificato, il sindaco uscente, ex Pd, Francesco Maria Grasso di Montevarchi democratica (19% dei voti) che ha lasciato libertà di voto ai suoi elettori per il secondo turno.

ALTOPASCIO

Niente è cambiato rispetto al primo turno: la sfida è fra il candidato del centrodestra Francesco Fagni, 47% dei voti al primo (Insieme per Altopascio, Fratelli d'Italia, Lega Nord) e la candidata del centrosinistra Sara d'Ambrosio, 45% dei vot, (Viviamo Altopascio, Pd)

SANSEPOLCRO

In corsa al secondo turno Mauro Cornioli, 43% delle preferenze con il sostegno di liste trasversali come Insieme possiamo, Democratici per cambiare, il Nostro Borgo, e il sindaco uscente Daniela Frullani, 30% delle preferenze (Pd, Nuove prospettive per il borgo, Psi).



Assenteisti a Catania: il badge timbrato da ragazzini ripresi in video, 48 indagati

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Cronaca