Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 10° 
Domani 9° 
Un anno fa? Clicca qui
mercoledì 13 novembre 2019

Cronaca mercoledì 08 novembre 2017 ore 17:20

Carne avariata, ecco gli enti riforniti

Aziende sanitarie, Comuni e caserme: è lungo l'elenco degli enti riforniti dall'azienda della Val di Nievole al centro dell'inchiesta dei Nas



FIRENZE — Sono cinque le persone agli arresti domiciliari nell'ambito dell'inchiesta Malacarne, coordinata dalla procura di Firenze e condotta dai Nas: i quattro responsabili dell'azienda della Val di Nievole finita nel miriro degli inquirenti e il loro commercialista. Agli indagati sono contestati i reati di truffa e frode ai danni di enti pubblici per aver fornito carne avariata per le mense di ospedali, scuole e caserme. Ecco l'elenco degli enti che avevano bandito le gare vinte dall'azienda del pistoiese:

Ospedale San Matteo di Pavia

Azienda ospedaliera San Carlo Borromeo di Milano

Asp di Pavia

Asl Torino 4

Azienda ospedaliera Bolognini di Seriate, in provincia di Bergamo

Centro di ricerca Ispra di Varese

Comune di Meldola, in provincia di Forlì

Asp Città di Siena

Comune di Chianni, Santa Croce sull'Arno e Crespina - Lorenzana in provincia di Pisa

Comuni di Calenzano, di Borgo San Lorenzo, di Montelupo e di Dicomano in provincia di Firenze

Comune di Quarrata in provincia di Pistoia

Azienda ospedaliero universitaria di Careggi

Opere Pie d'Onigo in provincia di Treviso

Uiss Ovest Vicentino

Scuola Marescialli A.M. di Viterbo

72mo stormo Frosinone

70mo stormo Latina

Centro logistico di Orte

31mo stormo Ciampino

Secondo reparto Genio Ciampino

Aeroporto Pratica di Mare di Roma

Comaer di Roma

Quarto stormo di grosseto

Scuola esercito Torino

Bims di Gibuti

Joint Tarsk Force in Libano



Tag

Matteo Salvini fa l'accento romagnolo mentre visita un'azienda per la campagna elettorale in Emilia-Romagna

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Cronaca