Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 18°20° 
Domani 15°26° 
Un anno fa? Clicca qui
lunedì 16 settembre 2019

Lavoro mercoledì 25 novembre 2015 ore 15:02

Contratti bloccati, dipendenti infuriati

Servizio di Serena Margheri

Presidio davanti al Consiglio regionale di circa 300 lavoratori della Regione dopo che nei giorni scorsi era stato proclamato lo stato di agitazione



FIRENZE — I sindacati Cgil, Cisl e Uil uniti con l'Rsu chiedono il rinnovo del contratto decentrato, fermo da otto anni, e il riconoscimento del lavoro attraverso un salario appropriato.

E con la nuova riorganizzazione che la Regione sta attuando, anche in virtù degli esuberi che sarebbero oltre 260, i dipendenti dovranno accollarsi ulteriori carichi di lavoro per questo la Rsu ha presentato nei giorni scorsi una piattaforma di richieste ma l'amministrazione non ha aperto la trattativa. 

I lavoratori hanno chiesto che una delegazione venga ascoltata in Consiglio regionale dalla commissione affari istituzionali. La Regione Toscana, hanno ricordato i lavoratori, conta circa 2300 dipendenti che aumenteranno di 1000 unità circa con l'assorbimento del personale delle province.



Tag

L'entrata trionfale di Piero Angela al convegno con i guardiani di Star Wars: sorpresa e applausi dai presenti

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Cronaca