Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 16°29° 
Domani 14°24° 
Un anno fa? Clicca qui
lunedì 16 settembre 2019

Attualità mercoledì 09 maggio 2018 ore 11:50

Dopo la bagarre stop ai cellulari in Cosiglio

Eugenio Giani

Il presidente dell'Assemblea Giani dopo la polemica scoppiata per i post sul governatore Rossi ha ricordato che i cellulari devono restare spenti



FIRENZE — Cellulari spenti in Consiglio regionale durante le sedute dell'assemblea, i consiglieri dovranno comunicare con l'esterno solo tramite i commessi.

Lo ha detto durante ad avvio seduta il presidente del Consiglio regionale Eugenio Giani in seguito alla polemica scoppiata ieri per la pubblicazione di due post su Facebook con la foto che ritraeva il presidente della giunta regionale Enrico Rossi in aula, da parte del capogruppo della Lega Nord Elisa Montemagni e del consigliere Jacopo Alberti. (vedi articolo correlato)

I due post hanno porvocato la dura reazione del presidente della Regione e la momentanea sospensione dei lavori dell'aula.

Giani ha ricordato il regolamento in vigore, spiegando che all'articolo 2 il testo prevede che durante le sedute, "per comunicare con l'esterno, i consiglieri si avvalgono esclusivamente dei commessi", e che i telefoni cellulari devono esser tenuti spenti. 



Tag

Ocean Viking, Di Maio: "Anche con precedente governo obiettivo era redistribuzione migranti in Ue"

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Lavoro

Politica

Attualità