Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 11° 
Domani 10° 
Un anno fa? Clicca qui
mercoledì 13 novembre 2019

Attualità venerdì 04 novembre 2016 ore 17:07

Sabato di pioggia e vento, domenica di tempesta

La Regione Toscana ha emesso un codice di criticità arancione dalle 8 di sabato 5 novembre alla mezzanotte di domenica 6



FIRENZE — Sabato l'allerta meteo lanciata dal centro funzionale della Regione sarà limitato alle province nord occidentali della Toscana, con possibilità di piogge insistenti anche a carattere temporalesco, forti venti di scirocco e mare agitato, con intensificazione progressiva dei fenomeni.

Nella giornata di domenica peggioramento generale delle condizioni: il codice arancione ineteresserà tutte le province: Arezzo, Firenze, Grosseto, Livorno, Lucca, Massa Carrara, Pisa, Pistoia, Prato, Siena. Le precipitazioni assumeranno prevalente carattere di temporale anche di forte intensità, insistendo sulle zone settentrionali in mattinata, per poi trasferirsi su quelle centro-meridionali dal pomeriggio-sera. Le piogge saranno comunque abbondanti sull'intero territorio regionale. 

Non si escludono, associate alle piogge, colpi di vento e grandinate. Il mare sarà agitato, con mareggiate nella giornata di domenica.

Fermo restando le indicazioni delle amministrazioni comunali, la Regione ricorda la necessità di evitare durante l'allerta ambienti all'aperto o zone esposte al rischio quali corsi d'acqua, creste di monte, zone depresse nonché, in caso di evento, la necessità di cercare riparo in luoghi chiusi evitando comunque scantinati e locali al di sotto del piano di campagna.

Si raccomanda di mantenersi a distanza quanto più possibile da pali, alberi e tralicci con tensione che potrebbero attrarre fulmini, di non sostare sotto alberi o strutture pericolanti che potrebbero cadere a causa delle raffiche di vento, e di evitare di attraversare ponti che sono interessati da una piena del corso d'acqua, e spostarsi in auto solo per quanto strettamente necessario, prestando la massima attenzione nei sottopassaggi.



Tag

Remix, video e parodie: quando lo sfottò social rende il politico «pop»

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Cronaca