FIRENZE
Oggi 19°31° 
Domani 21°33° 
Un anno fa? Clicca qui
mercoledì 29 giugno 2016

Cronaca venerdì 25 marzo 2016 ore 19:39

Grande esodo, controlli e posti di blocco

Dopo gli attentati di Bruxelles, il Viminale ha rafforzato le misure di sicurezza sulle autostrade e sulle principali viabilità

FIRENZE — L'Italia, e quindi anche la Toscana, è in fase di pre-allarme per probabili atti terroristici e quindi il Ministero degli Interni ha deciso di rafforzare i controlli non solo negli aeroporti e nelle stazioni ferroviarie o della metropolitana ma anche in corrispondenza di caselli, barriere e snodi autostradali, soprattutto se dislocati su arterie viarie a grande scorrimento.

Schierate tutte le unità operative di primo intervento di polizia e carabineri. Si tratta di personale addestrato e dotato di mezzi e armi particolari. Le squadre sono state posizionate in tutte le province italiane e hanno il compito di entrare in azione in caso di attacchi o sequestro di ostaggi.

Il traffico su strade e austrade è in costante aumento da questa mattina: le previsioni del tempo positive almeno fino a domenica hanno incoraggiato molti italiani a mettersi in viaggio.

Circolazione intensa sulla A 1 nel tratto fra Aglio e Calenzano e fra Firenze e Incisa Reggello. Le destinazioni più gettonate sono quelle predilette dagli appassionati di agriturismo.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Politica

Cronaca

Attualità