Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi -3°15° 
Domani -4°10° 
Un anno fa? Clicca qui
lunedì 18 febbraio 2019

Attualità lunedì 27 giugno 2016 ore 13:08

Toscana Fuori Expo, M5S vuol vedere i conti

​Interrogazione in Consiglio regionale: "La Regione ha speso 180mila euro solo per gli spazi. Trasparenza su costi totali e risultati"



FIRENZE — Il Movimento 5 Stelle chiede conto alla giunta regionale dell’iniziativa Toscana Fuori Expo, uno spazio allestito nei Chiostri dell'Umanitaria, nel centro di Milano, durante l'esposizione universale per presentare  le varie produzioni dei territori toscani. L'interrogazione presentata in Consiglio è firmata da Irene Galletti, consigliera regionale del Movimento 5 Stelle e vicepresidente della commissione sviluppo economico.

“Speriamo vivamente che non sia stata una di quelle iniziative regionali fatte per intuizione, senza pianificazione per obiettivi e soprattutto monitoraggio degli effetti - si legge in una nota di Irene Galletti - Ad oggi sappiamo solo che Toscana Fuori Expo ci è costata 180mila euro più iva per l’affitto dei “Chiostri dell’Umanitaria” ma mancano i dati sul  personale e le spese impiegate dalla Regione Toscana o da suoi enti dipendenti per questa rassegna e persino il totale dei visitatori. Chiediamo alla giunta Rossi trasparenza sui conti e sui benefici monitorabili di questo investimento".

“Dentro Toscana Fuori Expo c'è stata una vetrina a rotazione per alcune aziende ma non sappiamo quante e quali - prosegue Galletti - Di certo sono stati realizzati alcuni eventi e incontri nei 300 metri quadri affittati per 6 mesi da Toscana Promozione ma quando sono andata io a vedere non c’era nessuno e, da quanto mi è stato riferito da alcuni operatori, quello era lo standard medio della frequentazione, con l'eccezione di alcuni eventi spot come lo showcooking che riuscivano a richiamare maggiormente il pubblico”.



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Attualità