Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi -3°4° 
Domani 2° 
Un anno fa? Clicca qui
giovedì 13 dicembre 2018

Cronaca lunedì 01 ottobre 2018 ore 13:00

Mezza Italia con sei chili di marijuana in spalla

Zaino e borsetta imbottiti di panetti che sul mercato avrebbero fruttato 70mila euro. A trasportarli su un bus Roma-Milano una donna di 41 anni



FIRENZE — I militari delle Fiamme Gialle di Firenze, nei giorni scorsi, hanno arrestato in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, nell’autostazione di Villa Costanza, una cittadina gambiana di 41 anni, richiedente asilo e con dimora in un centro di accoglienza della provincia di Varese.

La donna è stata trovata in possesso di 6,6 chili di marijuana, divisi in cinque panetti confezionati con il cellophane nascosti in uno zaino a spalla e in una borsetta da donna. 

Durante il controllo dei militari tra i passeggeri dei pullman in sosta all’autostazione di Villa Costanza, i finanzieri hanno notata la donna che, seduta a bordo di un autobus di linea Roma-Milano, alla vista della pattuglia ha dato forti segni di nervosismo. 

Le fiamme gialle hanno deciso di far scendere i viaggiatori. E' arrivato il cane antidroga Ebryl che ha immediatamente segnalato la presenza di sostanze stupefacenti sulla donna. 

La successiva perquisizione ha permesso di rinvenire l’ingente quantità di marijuana per un valore, sul mercato dello spaccio, di oltre 70mila euro

La donna è stata arrestata e, su disposizione del magistrato di turno della Procura della Repubblica di Firenze, portata nel carcere di Sollicciano. 

L’attività della finanza prosegue per individuare la provenienza e la destinazione della sostanza stupefacente e le ulteriori persone coinvolte. 



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Spettacoli

Cronaca

Attualità

Cronaca