Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 16°24° 
Domani 13°20° 
Un anno fa? Clicca qui
mercoledì 23 ottobre 2019

Cronaca martedì 17 settembre 2019 ore 10:00

L'olio di semi spacciato come olio d'oliva

Il Nas di Firenze ha scoperto una frode tra Toscana e Puglia. Sequestrate 16 tonnallate di olio sofisticato. Due persone arrestate e 14 indagate



FIRENZE — L'olio di semi veniva reso molto simile a quello extravergine di oliva con l'aggiunta di varie sostanze come la clorofilla e il betacarotene, arrivando a ottenere un alto profitto nelle vendite. La maxi truffa è stata scoperta dal Nas di Firenze che hanno arrestato tra Puglia e Toscana due persone, a Cerignola e Montespertoli, e altre 14 sono indagate.

Le accuse sono quelle di riciclaggio e ricettazione di ingenti quantità di olio di semi etichettato come olio extravergine di oliva, prodotto in Puglia ed immesso nel circuito commerciale toscano, a favore di numerosi ristoranti, bar, panifici, venditori all’ingrosso di alimenti, alcuni dei quali compiacenti.

Nel corso delle indagini, condotte nelle province di Barletta-Andria-Trani, Firenze, Foggia, Pescara, Pisa e Prato, è stato documentato il flusso commerciale di circa 50 tonnellate di olio sofisticato, e sono state sequestrate oltre 16 tonnellate, individuando così i depositi dove veniva stoccato, in attesa di essere venduto.

E' stato anche sequestro di un autocarro che trasportava 5.500 litri di olio sofisticato, in transito a Firenze destinato a rifornire un esercizio di ristorazione.



Tag

Show del leghista Ciocca al Parlamento Ue: lancia scatola di cioccolato turco alla presidenza

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità