Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 17°19° 
Domani 14°24° 
Un anno fa? Clicca qui
martedì 17 settembre 2019

Attualità sabato 26 dicembre 2015 ore 13:53

Per Natale la solidarietà si serve a tavola

Tavola allargata con Sant'Egidio a Firenze, Livorno, Lucca e Pisa. E ora si prepara "Pace in tutte le terre" per il primo gennaio 2016



FIRENZE — Un pranzo di Natale diffuso dalla Comunità in tutta la Toscana - a Firenze, Livorno, Lucca e Pisa - che ha riunito 1200 persone tra senza fissa dimora, profughi, immigrati e anziani, zingari, insomma gli amici di Sant'Egidio e circa trecento volontari, nelle chiese di San Tommaso, Santa Maria dei Ricci e Santa Margherita a Firenze, a San Giovanni a Livorno, a San Pietro Somaldi a Lucca e San Matteo a Pisa

A Firenze ha partecipato al pranzo il cardinale Giuseppe Betori, che ha salutato uno per uno gli ospiti delle tre chiese.

A Livorno il vescovo Simone Giusti ha portato il saluto della diocesi all'inizio del pranzo e qui si è trattenuto il Sindaco Filippo Nogarin.

A Lucca l'arcivescovo Italo Castellani si è fermato al pranzo incontrando personalmente i tanti ospiti che hanno popolato la chiesa di San Pietro Somaldi. 

I sindaci di Lucca Alessandro Tambellini e di Pisa Marco Filippeschi hanno preso parte ai pranzi di Sant'Egidio nelle rispettive città.

Mentre i momenti di solidarietà e condivisione costellano queste giornate in tutte e quattro le città - lunedì il pranzo di Natale nel penitenziario di Sollicciano - si preparano le marce di "Pace in tutte le terre" per il 1 gennaio del 2016, con appuntamento a Firenze alle 17, in Piazza Madonna della Neve, tra via dell'Agnolo e via Ghibellina, dove una volta erano le Murate.

A Lucca l'appuntamento è alle ore 16, a Sant'Andreea in cattedrale.
Ad ogni sosta sarà sviluppata una breve testimonianza sul tema 'Vinci l'indifferenza e conquista la pace', titolo del messaggio scritto da Papa Francesco per la Giornata.



Tag

Il bambino caduto dal balcone a Lodi: ecco come Angel lo ha salvato | Video

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Cronaca