Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 16°20° 
Domani 15°27° 
Un anno fa? Clicca qui
mercoledì 17 luglio 2019

Attualità lunedì 02 gennaio 2017 ore 12:40

Saldi invernali, parte la caccia all'affare

Vendite di fine stagione al via giovedì 5 gennaio. Oltre 7.200 le imprese di abbigliamento e calzature interessate, per un totale di 11.399 negozi



FIRENZE — Al via i saldi invernali con un giorno di anticipo, il 5 gennaio. Ogni famiglia spenderà 285 euro, circa 125 euro a persona, come nel 2016.

Una famiglia su due in Toscana è pronta a fare acquisti a prezzi scontati nel periodo dei saldi invernali 2017, che si aprono ufficialmente giovedì 5 gennaio per concludersi dopo sessanta giorni il prossimo 5 marzo. Il budget di spesa non dovrebbe discostarsi troppo da quello dello scorso inverno: 285 euro a famiglia, ovvero circa 125 euro a persona.

Lo ipotizza Confcommercio Toscana, che prova a fare una stima previsionale delle vendite. Secondo gli ultimi dati disponibili di Unioncamere Toscana (relativi al 31.12.2015), su tutto il territorio regionale sono oltre 7.200 (7.277) le imprese della moda interessate alle vendite di fine stagione, per un totale di 11.399 punti vendita attivi, dei quali oltre novemila dedicati all'abbigliamento e il resto a calzature e pelletteria.

Pochi i "capricci" e tanti acquisti utili, anzi necessari. La presidente di Federmoda Confcommercio Toscana Federica Grassini "consumi avanti col freno tirato anche quest'anno, non ci aspettiamo grosse sorprese". Il direttore di Confcommercio Toscana Franco Marinoni: "il commercio della moda in Toscana ha un saldo negativo di 72 imprese negli ultimi tre anni, dal 2012 al 2015, e andranno aggiunte altre perdite anche per il 2016".

Per i negozi, le vendite di fine stagione non basteranno comunque a ripianare il bilancio di un anno a rilento.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Cronaca