Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 11°13° 
Domani 10°20° 
Un anno fa? Clicca qui
giovedì 23 maggio 2019

Attualità martedì 02 febbraio 2016 ore 17:45

"Vaccini in scadenza nell'area fiorentina"

Il consigliere regionale di Forza Italia Mugnai: "Alcuni medici di famiglia si sono rifiutati di somministrare le partite a loro destinate"



FIRENZE — Dopo il nuovo caso di meningite registrato a Firenze, un ragazzo di 22 anni di Bagno a Ripoli ricoverato nell'ospedale di Ponte a Niccheri per un'infezione di tipo C, e il varo ufficiale da parte della Regione di una campagna di vaccinazione straordinaria, il capogruppo azzurro in Consiglio regionale Stefano Mugnai ha reso pubblica la segnalazione ricevuta da alcuni medici di famiglia dell'area fiorentina che si sarebbero rifiutati di somministrare vaccini antimeningococco perchè le partite a loro destinate "erano sostanzialmente in scadenza". 

 Mugnai ha così deciso di presentare un'interrogazione alla giunta regionale per chiedere in primo luogo di "verificare la data di scadenza delle dosi dei vaccini antimeningococco C rientranti nella campagna straordinaria con vaccinazione gratuita econsegnate nelle varie Asl e ai medici di famiglia che hanno aderito alla campagna".

Mugnai ha chiesto anche di conoscerei tempi di attesa che devono affrontare i cittadini di età compresa fra i 20 e 45 anni che vogliono vaccinarsi nelle varie Asl nonchè di conoscere quanti lotti di vaccini antimeningococco C sono stati consegnati ai medici di medicina generale di tutta la Toscana dall’inizio della campagna, quando sono stati consegnati e la data di scadenza delle confezioni, nonchè quante ne restano da consegnare alla luce del provvedimento odierno".

Mugnai ha chiesto di rendere noti anche "gli estremi della gara per l’acquisto dei vaccini, gli importi aggiudicati, il fornitore e i sistemi di conservazione delle dosi prima dell’arrivo negli ambulatori medici, chiedendo quali altre azioni la giunta stia mettendo in campo con il ministero della salute e l’Istituto superiore di sanità per debellare la sepsi da meningococco C dalla Toscana».

Dall'inizio del 2010 sono stati registrati in Toscana 38 casi di meningite di tipo C, di cui 9 mortali.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Lavoro

Cronaca

Attualità