Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 12° 
Domani 10° 
Un anno fa? Clicca qui
venerdì 15 novembre 2019

Cultura mercoledì 28 agosto 2019 ore 16:50

Pereira nuovo sovrintendente del Maggio Musicale

L'accordo tra Alexander Pereira sovrintendente uscente del Teatro alla Scala di Milano ed il sindaco Dario Nardella è stato raggiunto a Roma



FIRENZE — Al Teatro del Maggio Musicale Fiorentino si affaccia Alexander Pereira, dal 2014 sovrintendente del Teatro alla Scala di Milano. Pereira aveva già dato la disponibilità per raggiungere l'Opera sull'Arno e nelle ultime ore i contatti per la successione a Cristiano Chiarot si sono concretizzati.

L'accordo è arrivato durante un viaggio a Roma del sindaco e presidente della Fondazione del Maggio, Dario Nardella. Per la nomina ufficiale è necessario adesso attendere il Consiglio di indirizzo che si riunirà il 6 settembre, e successivamente l'approvazione da parte del ministro dei Beni Culturali. Nardella ha già reso noto che durante un colloquio con il ministro Alberto Bonisoli ha ricevuto il parere favorevole alla nomina.

Alexander Pereira ha dichiarato “Desidero innanzitutto esprimere la mia gratitudine al Sindaco Dario Nardella che, insieme a Salvatore Nastasi, ha pensato al mio nome come a un’opportunità per il Maggio Musicale Fiorentino e che ha voluto propormi al Consiglio di Indirizzo come nuovo Sovrintendente. In attesa delle decisioni del Consiglio, posso solo dire che questa nuova sfida sarebbe per me l’occasione di offrire una visione e un progetto per i prossimi 5 anni a un Teatro e a un Festival che svolgono un ruolo centrale nella vita culturale italiana, ma anche un nuovo inizio in una Città e una Regione meravigliose cui mi legano oltre all’ammirazione per il patrimonio storico, artistico e naturale, forti affetti familiari. Mia sorella infatti vive da oltre trent’anni a Firenze dove si era trasferita insieme al marito diplomatico, e dove - dopo la scomparsa di quest’ultimo - rimangono anche sua figlia e suo nipote, per cui tornare in questa Città significa sempre anche ritrovare una parte della mia famiglia. “

Resta un nodo burocratico da sciogliere. Pereira è in uscita ma sarebbe legato alla Scala sino al prossimo febbraio, pare sia possibile anche una opzione di rinnovo, quindi Nardella si troverà a trattare anche con Giuseppe sala, sindaco di Milano. Tra i due primi cittadini però c'è una forte intesa, già mostrata in campagna elettorale.



Tag

Pubblicità di Emanuele Filiberto: «I reali stanno Tornando, serve guida stabile»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cultura

Cronaca