Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 13°20° 
Domani 10°17° 
Un anno fa? Clicca qui
martedì 15 ottobre 2019

Politica venerdì 24 aprile 2015 ore 16:23

Forza Italia fa quadrato attorno a Mugnai

Servizio di Tommaso Tafi

Alla presentazione ufficiale del candidato governatore erano presenti tutte le anime del partito. Parisi: "Comincia la generazione dei quarantenni"



FIRENZE — Controriforma della sanità, cancellazione del piano del paesaggio, sburocratizzazione della Regione. Sono questi in estrema sintesi i punti cardine del programma di Stefano Mugnai, candidato governatore di Forza Italia scelto al termine di uno scontro che ha rischiato di spaccare il partito.

Ora la bagarre è rientrata e per certificare la ritrovata unità alla presentazione ufficiale della candidatura di Mugnai si sono presentati quasi tutti i consiglieri regionali, da Tommaso Villa, delfino di Denis Verdini, alla portavoce dell'opposizione a Palazzo Panchiatichi, Stefania Fuscagni, che ha annunciato la sua intenzione di non ricandidarsi. E poi Nicola Nascosti e il maremmano Alessandro Antichi.

Soprattutto però il coordinatore del partito in Toscana, Massimo Parisi. "Abbiamo puntato su Mugnai come riconoscimento al lavoro svolto sia da lui che da tutto il gruppo consiliare in questi anni all'opposizione - ha detto Parisi - Avremmo voluto che su di lui ci fosse la convergenza di tutti, ma non è colpa nostra se così non è stato".

"Io sono testardo - ha aggiunto Mugnai - e fino all'ultimo continuerò a sperare che si possa raggiungere l'unità del centrodestra, che è il solo modo per battere la consorteria di potere che sostiene Enrico Rossi".

Mugnai nei prossimi giorni riprenderà a battere a tappeto la Toscana, mentre la segreteria regionale del partito si metterà al lavoro sulle candidature. Le liste però saranno pronte solo all'ultimo minuto, ovvero il 2 maggio a meno di un mese dal voto.



Tag

Manovra, Bonetti: "Governo non cede su assegno unico per i figli, noi con le famiglie"

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità