Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 22°36° 
Domani 23°34° 
Un anno fa? Clicca qui
martedì 23 luglio 2019

Cronaca sabato 30 aprile 2016 ore 11:02

Muore falciato da un'auto

Un 37enne moldavo, camionista, è stato investito mentre camminava lungo la strada. Il conducente: "Pensavo fosse un cinghiale"



GROSSETO — Stava camminando lungo il ciglio della strada perché aveva perso il portafogli e lo stava cercando quando è stato investito da una macchina che non si è fermata e ha proseguito la sua corsa. Il giovane si è giustificato dicendo di essere convinto che si trattasse di un cinghiale.

L'uomo, un moldavo di 37 anni, è morto sul colpo. Il conducente dell'auto, un 23enne di Grosseto, è poi tornato sul posto insieme ad un parente per controllare cosa avesse investito. Arrivato nel punto dell'incidente ha trovato il cadavere del camionista.

E' stato lo stesso ragazzo ad avvertire i carabinieri che adesso dovranno stabilire la velocità a cui andava la vettura. L'investitore è stato denunciato.

Sul posto anche vigili del fuoco e 118. L'incidente si è verificato nella notte in località Stiacciole, nella periferia di Grosseto.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Cronaca